Gaby Pizzi

Docente nella Scuola Media Statale dal 1962.

Dal 1957 è presente ai premi e alle collettive di maggior rilievo culturale. Negli anni 60 partecipa attivamente alla vita artistica piacentina ed è presente in tutte le più importanti manifestazioni,per lungo tempo unica donna tra il gruppo di artisti.

Dagli anni 70 oltre alla pittura si dedica a forme artistiche alternative come il cinema, la fotografia, la poesia e la musica.

Partecipa per diverso tempo alla realizzazione di filmati sperimentali e a forme teatrali, confrontandosi in vari concorsi a livello nazionale.

Si dedica alla realizzazione di opere pubbliche e private. Collabora alla realizzazione di diverse pubblicazioni. Negli anni 80 la pittura diventa un fatto personale e poco pubblico. Lavora con impegno specialmente nella ritrattistica. In questo periodo viene assorbita dall’insegnamento dove si impegna per aiutare i ragazzi portatori di handicap.

Ha ricevuto diversi premi tra i quali: 2° premio Nazionale”Il nostro Po”,tema questo che ha trattato con continuità.

Critici d’arte che hanno parlato di lei:

Arisi, Bagarotti, Ghilardi, Concarotti, Fugazza, Riccardi, Suzzani, Bianchi.